Troppo precari per essere formati in azienda

Una maggiore protezione dell’impiego dovrebbe favorire relazioni di lungo periodo e quindi l’investimento in formazione. Ma potrebbe anche indurre le imprese a utilizzare di più i contratti a termine, riducendo l’interesse a formare la forza lavoro.

Imprese e formazione

La legge di bilancio 2018 (legge n. 205/2017) prevede nuovi incentivi alle imprese per la formazione dei lavoratori; in particolare, si prevede un credito d’imposta pari al 40 per cento per sostenere le spese in formazione nell’ambito del piano nazionale Impresa 4.0. È indiscutibile la necessità di formazione continua per aziende che devono costantemente adeguarsi alle condizioni del mercato e al progresso tecnologico …read more