La politica estera, grande assente nel dibattito sul nuovo governo

Si registra un’imbarazzante assenza nel dibattito pubblico che sta accompagnando le grandi manovre per la formazione del nuovo governo italiano. Si tratta della politica estera, che pare vissuta con un distacco infastidito e ridotta al terreno delle scelte di campo decisamente generiche, quasi mai in grado di andare oltre la semplice “simpatia” per l’uno o l’altro leader mondiale. Il surriscaldato clima internazionale, reso ancora più incandescente dal recente attacco “alleato” alla Siria, dovrebbe imporre invece un’attenzione ben diversa alle questioni di politica estera perché tali temi risultano e risulteranno cruciali da molteplici punti di vista

Sta rapidamente prendendo corpo il rischio …read more